“Per me il cibo e la cucina sono qualcosa di viscerale, qualcosa che mi appassiona in un modo che difficilmente riesco a spiegare a parole. La cucina per me è emozione e gioia”.

 

Sono le parole dello chef Alberto Gipponi, che ti accolgono e coinvolgono immediatamente appena visiti il sito di Dina, il suo ristorante. Sono la chiave di lettura che ti fanno entrare nel suo mondo, ti fanno sentire il suo trasporto. Totale e profondo.

I M PASTA

“Io sono pasta”, ma anche “impasta”. È il nuovo menù di degustazione proposto dallo chef, interamente dedicato alla pasta. Un percorso semplice e complesso al tempo stesso, che nasce dal concetto primordiale che un pasto vada sempre in qualche modo “impastato”. Tradizione e filosofia al tempo stesso, da cui emerge un menù in 8 portate che ha come filo conduttore l’impasto di acqua e farina: una celebrazione della pasta, dall’antipasto al dessert. Un laboratorio di nuove idee, ma anche un nuovo modo di concepire i condimenti.

 

 

Una delle portate è dedicata alla pasta stampata 3D di BluRhapsody: “Pasta 3D, piccione e “patate” di pane ammollato e lievito madre” è il nome del piatto. Per l’occasione BluRhapsody ha realizzato un formato personalizzato, richiesto espressamente dallo chef. Nel piatto, la pasta diventa protagonista e assume un ruolo di primo piano rispetto alla carne: viene riempita con i fegatini e il cuore del piccione, accostati ad un ragù preparato con cosce e fondo. Ad accompagnare, bottoni fatti di pane raffermo e lievito. Il menù di Alberto Gipponi è stato presentato l’8 giugno a milano da Identità Golose e ha riscosso grande successo.

Sei uno chef e vuoi stupire i tuoi ospiti introducendo un formato di pasta stampata 3D nel tuo menù? Scopri tutti i formati di pasta 3D sul nostro sito oppure contattaci per realizzare il tuo formato personalizzato.

© BluRhapsody®. Tutti i diritti riservati.