Lunedì 1° ottobre, il Teatro Vetra di Milano farà da palcoscenico alla seconda edizione di The Best Chef Awards 2018, il gran galà dedicato all’alta ristorazione internazionale.

Si raccoglieranno per l’occasione, in un’unica location, i migliori chef provenienti da tutto il mondo: Stati Uniti, Sud Africa, Sud America, Giappone, e da ogni angolo d’Europa, per partecipare a questo appuntamento dedicato ai più rinomati interpreti della “Haute Cuisine”, ambientato per altro nella splendida atmosfera milanese, una delle città più trendy e all’avanguardia in fatto di cucina.

I 300 Top Chef finalisti, tra cui ben 47 gli esponenti italiani, sono stati votati nei due mesi precedenti all’evento da una giuria composta dagli stessi chef in gara, da un team di professionisti e dai vari followers digitali, supporters degli chef o appassionati di cucina. Nel corso della serata, verrà proclamato il ranking finale dei primi 100 classificati e avrà luogo la premiazione dei vincitori, suddivisi in varie categorie: Food Art, Pastry, Lady, Rising Star, fol-Lovers e City Gourmet.

Il pubblico in sala avrà anche l’opportunità di assaggiare alcuni piatti esclusivi creati da una selezione di quattro Chef e, inoltre, sarà offerta una degustazione dei prodotti più iconici della tradizione italiana, come pasta e pizza, proposti nella loro più alta espressione. A BluRhapsody® il ruolo di sublimare la pasta, incantando come sempre gli ospiti con le sue bellissime e deliziose forme di pasta fresca modellate in 3D, vera e propria esperienza sensoriale. Sarà, come di consueto, lo Chef stellato Roberto Rossi, ormai maestro nell’interpretazione dei prodotti BluRhapsody®, ad occuparsi dell’elaborazione dei piatti. Possiamo svelare in anteprima che presenterà due tra i più scenografici formati: Hydria e Sea Urchin, rispettivamente nelle loro forme di anfora e riccio di mare, ma la ricetta che preparerà resta per il momento top secret, per non rovinare sorpresa e stupore agli ospiti.

BluRhapsody® sarà anche tra gli sponsor dell’evento.


Hydria

Una creazione di straordinaria bellezza, esempio di arte che genera a sua volta arte. Hydria si completa farcita di salse e condimenti per creare un’esperienza sensoriale senza precedenti.

Sea Urchin

Con la sua forma che ricorda il riccio marino, vuole essere un omaggio al mare e alle sue incredibili creature. Gli intrecci di cui la pasta è composta, regalano al palato consistenze piacevolmente diverse da farcire generosamente con ripieni cremosi.