Snowflake con crema di cavolo viola ed edamame.

Chi non ha mai sognato, almeno una volta, di svegliarsi con la neve la mattina di Natale? In questo clima frenetico ma elettrizzante che precede le feste, con il freddo di dicembre che si fa sentire, un piatto così riesce immediatamente ad avvolgerci in un’atmosfera che ha quel nonsoché di fiabesco.

Impossibile non rimanerne incantati. Snowflake di BluRhapsody®, con la sua forma che riproduce le linee sofisticate e perfette di un cristallo di neve, è sempre di grande effetto nel piatto.

Presentato come in questa ricetta, con crema di cavolo viola ed edamame, è particolarmente adatto servito come antipasto, appagante e leggero, adatto anche agli ospiti vegani.

Raffinatissimo nella sua presentazione, ma altrettanto semplice nella sua realizzazione. È una ricetta in cui si celebra l’incontro tra ingredienti tradizionalmente poveri (come il cavolo), con ingredienti dal sapore orientale (gli edamame), con ingredienti che pensavamo di conoscere alla perfezione ma ci dobbiamo ricredere (la pasta), dando origine a qualcosa di davvero originale e memorabile.

Snowflake viene semplicemente adagiato su un letto di crema di cavolo viola, dal sapore leggermente pungente, anche se ammorbidito da un goccio di panna ed addolcito da un finishing di cipolla caramellata e dai fagioli di soia.

In un piatto così non può mancare un pizzico di magia anche in fase di preparazione: sarai infatti tu a scegliere la tonalità della tua crema che, con qualche goccia di limone, si trasformerà da viola scuro a fucsia acceso.

Suggerimenti:

  1. Per la crema di cavolo viola: rosolare per qualche minuto il cavolo viola tagliato a striscioline sottili in un tegame con olio extravergine d’oliva. Coprire poi di acqua e continuare a cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti. Terminata la cottura, aggiungere la panna fresca e frullare fino ad ottenere una consistenza cremosa ed uniforme. Calibrare il colore a piacere aggiungendo qualche goccia di limone.
  2. Gli edamame andranno semplicemente riscaldati al vapore o sbollentati e poi conditi con qualche goccio di olio extravergine ed un pizzico di sale.
  3. Per Snowflake sono sufficienti 2 minuti in acqua salata bollente, pochi pezzi alla volta, da scolare preferibilmente con una schiumarola e servire subito.