Settembre Gastronomico di Parma: alta cucina, musica e solidarietà

Un mese ricco di eventi culturali e gastronomici il settembre di Parma, capoluogo della Food Valley italiana oltre che Capitale Italiana della Cultura 2020 e 2021.

È fuori dubbio: la cultura di un Paese passa anche attraverso il cibo. Non poteva quindi esserci celebrazione migliore per la città di Parma, eletta quest’anno Capitale Italiana della Cultura, della manifestazione Settembre Gastronomico, giunta ormai alla sua terza edizione: una serie di eventi che raccontano la città ed il territorio attraverso le eccellenze della sua tradizione culinaria, includendo sia i prodotti che le intere filiere alimentari. Parliamo non solo di Sua Maestà il Parmigiano Reggiano o del prosciutto di Parma, i due grandi DOP famosi ed amati in tutto il mondo, ma anche di pomodori, alici, latte e, ovviamente, di pasta. E, a proposito di pasta, non poteva non fare la sua parte anche il brand BluRhapsody (nato per altro proprio a Parma) che, con la sua splendida collezione di formati speciali stampati in 3D, regala uno sguardo al futuro e rappresenta un meraviglioso esempio di incontro tra innovazione e tradizione.

Il programma del Settembre Gastronomico propone varie manifestazioni, la maggior parte delle quali serviranno da raccolta fondi per iniziative di solidarietà sul territorio (parte del ricavato sarà infatti devoluto all’Emporio Solidale di Parma, che offre la spesa gratuita ad oltre mille famiglie in difficoltà economica). La serata di inaugurazione, una cena sotto le stelle nel magnifico giardino francese della Reggia di Colorno, è stata sold out. Sicuramente a renderla ancora più speciale è stato l’intervento di un Guest Chef d’eccezione che ha capitanato la squadra degli chef di Parma Quality Restaurant: il bergamasco Chicco Cerea, 3 stelle Michelin con il suo ristorante Da Vittorio. Salix di BluRhapsody, formato di pasta 3D che riproduce un cestino intrecciato, ha avuto l’onore di essere servito come antipasto, ad aprire idealmente la manifestazione, proposto con ripieno di ricotta profumata agli agrumi e croccante di alici su gazpacho di melone e carota. Non solo cibo comunque, Settembre Gastronomico prevede anche tanta musica: in collaborazione con il Teatro Regio di Parma, i ristoranti si trasformano per l’occasione in palcoscenici speciali, in ricordo dalla tradizione dei cantastorie.

Per il programma completo degli eventi o per maggiori informazioni sul Settembre Gastronomico: http://www.parmacityofgastronomy.it.